Iannetti

Luigi Iannetti

Food Hygiene - IZS dell'Abruzzo e del Molise Giuseppe Caporale

DVM, PhD. Laureato in Medicina Veterinaria presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II nel 1999, ha conseguito un dottorato di ricerca in Scienze Cliniche e Farmaco-tossicologiche Veterinarie e una specializzazione in Ispezione degli alimenti di origine animale.
Lavora presso l’IZSAM dal 2007, dove è Dirigente Veterinario dal 2017. Il suo lavoro è legato sia alle attività del Reparto di Igiene e Tecnologie degli Alimenti, dove ha sede il Laboratorio Nazionale di Riferimento per Listeria monocytogenes, sia alle attività del Laboratorio Relazione Uomo-Animale e Benessere Animale, dove ha sede il Centro di Collaborazione OIE per il Benessere Animale.
Le sue attività comprendono supporto scientifico e tecnico alle Autorità Competenti, progettazione di piani di monitoraggio, gestione di progetti di ricerca.
Partecipa in qualità di esperto tecnico per il Ministero della Salute al gruppo di lavoro DG-SANTE sui criteri microbiologici ed è stato anche parte del gruppo di studio europeo Listeria Typing Exercise (ELiTE) dell'ECDC.
Progetta studi di shelf-life in alimenti e sviluppa modelli predittivi di crescita batterica negli alimenti.
È stato PI nel progetto GR-2011-02349917 finanziato dal Ministero della Salute sugli effetti dello stress sulla contaminazione microbiologica della carne di pollame.
È stato coinvolto in numerose attività di formazione sia a livello nazionale sia internazionale, in particolare progetti di twinning su sicurezza alimentare e benessere animale, finanziati dall'Unione Europea e dall'OIE (Macedonia del Nord, Sud Africa, Tunisia).
È coordinatore del working group sul benessere animale nel progetto ERFAN (Enhancing Research For Africa Network) finanziato dall'OIE.
È uno dei Principal Investigators del progetto finanziato dall’EFSA “Listeriapredict: Application of novel predictive microbiology techniques to shelf-life studies on Listeria monocytogenes in ready-to-eat foods”.
È autore di oltre 45 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali sottoposte a peer review. H-index: 11. 


interventi:


Applicazione dei challenge test allo studio di shelf life in relazione alla crescita e all'inattivazione microbica

Durata degli alimenti. Studio di shelf life, applicazioni di microbiologia predittiva e challenge test
Milano - Marzo   2024


L. monocytogenes: caratterizzazione, rintraccio della fonte e gestione del focolaio da ST155 del 2022

Contaminanti microbiologici: Listeria e altri patogeni "emergenti". Strategie per prevenirli e individuarli
Milano - Maggio   2023