16

Febbraio
2017

corso

MOCA: aggiornamenti normativi, conformità dei materiali e rischi emergenti

Mentre il Parlamento esamina la proposta di disciplina sanzionatoria sui materiali a contatto con gli alimenti, emergono nuove conoscenze sulle cessioni dei MOCA


Il corso affronta questo argomento con un approccio multidisciplinare. L'obiettivo è offrire ai partecipanti, in un'unica giornata di studio, un focus attuale e completo che tocca gli aspetti legislativi, tecnici e legati alla sicurezza alimentare.
In particolare sono approfondite le tematiche di maggior interesse per gli OSA:

  • Novità in ambito normativo
  • Procedure operative per valutare la conformità dei materiali
  • Rischi connessi alle cessioni degli imballaggi alimentari
  • Nuovi materiali a contatto

il corso è accreditato presso il consiglio dell'ordine nazionale dei tecnologi alimentari e rilascia 6 crediti formativi agli iscritti all'albo

rivolto a:

Responsabili e reparti della qualità, produzione, ricerca e sviluppo delle aziende alimentari, delle catene della ristorazione commerciale e collettiva, responsabili di laboratorio, consulenti sui temi della sicurezza alimentare, GDO


interventi


16

Febbraio
2017


mattina

Stato dell'arte e sviluppi futuri del panorama normativo dei MOCA

Giorgia Andreis
Studio Avvocato Andreis e Associati - Torino, Milano
Lorenza Andreis
Studio Avvocato Andreis e Associati - Torino, Milano

abstract

L'intervento è diretto ad approfondire il quadro normativo e sanzionatorio sui materiali a contatto con gli alimenti, illustrando gli obblighi che sono posti in capo agli OSA. L'analisi, inoltre, verterà sulla evoluzione del settore con particolare attenzione sia alla posizione del legislatore europeo sulle problematiche applicative della norma, sia agli aggiornamenti e sviluppi relativi alla proposta di disciplina sanzionatoria.
* Inquadramento generale della legislazione sui MOCA
- Regolamento 1935/2004 e quadro normativo
- Aggiornamenti normativi (ad es. Reg. UE 1416/2016 sui materiali e oggetti di materia plastica) e applicativi (mutuo riconoscimento)
* La responsabilità degli OSA
* Aspetti sanzionatori
- Aggiornamento sulla evoluzione della disciplina sanzionatoria nazionale

Risk assessment: differenti approcci per la valutazione dei NIAS in nuovi e vecchi materiali

Marinella Vitulli
Esperta materiali a contatto - Food Contact Center

abstract

* Valutazione del rischio dei biopolimeri e confronto con gli equivalenti tradizionali. Focus su biomateriali di crescente diffusione sui mercati.
* Introduzione alla strategia analitica per lo screening dei NIAS
* Case history: screening delle migrazioni con valutazione tossicologica delle sostanze identificate


pomeriggio

Istruzioni per la richiesta e l'utilizzo della dichiarazione di conformità

Ambrogio Pagani
Medico veterinario esperto in sicurezza alimentare - Già Responsabile Sicurezza Alimentare USL 2 Lucca

abstract

La dichiarazione di conformità per i materiali a contatto:
* obbligo e risorsa per l'Operatore del Settore Alimentare
* aspetti normativi.
Come valutare una dichiarazione di conformità: elementi fondamentali e accessori.
Analisi e discussione su alcuni casi pratici

MOCA: cessioni dei materiali e prove di migrazioni per imballaggi flessibili

Maria Grazia Guerini
Principal Regulatory Specialist Food Care - Sealed Air

abstract

* Migrazione globale e migrazione specifica:
la scelta del simulante in funzione delle condizioni di processo per una corretta valutazione delle cessioni

* Cessione di sostanze su packaging flessibile per contatto diretto con alimenti, due casi estremi: i materiali "ovenable" per cottura nel forno tradizionale e i materiali che contengono plastiche riciclate

Imballaggi in carta, potenziali rischi dei pack a contatto diretto e indiretto

Massimo Zonca
Food Packaging and Process Technologies Expert

abstract

* Potenziale pericolosità dovuta all'uso degli sbiancanti ottici per i pack in cellulosa vergine e/o riciclata
* Rischi connessi con gli inchiostri da stampa
* Residui di oli minerali nei materiali di provenienza dal riciclo
* Modalità di trasmissione dei contaminanti dal pack in carta all'alimento e prevenzione delle migrazione attraverso l'uso di barriere


la quota comprende:
  • La presenza alla giornata di studio
  • Gli atti del corso o del seminario
  • Coffee break e business lunch
  • Attestato di partecipazione
  • Crediti formativi per i Tecnologi Alimentari

modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione deve pervenire entro i due giorni precedenti la data del corso. Dopo questa scadenza, si prega di telefonare allo 02-91534731 per avere conferma di posti ancora disponibili.

All’attivazione del seminario OM invia, tramite mail, conferma di accettazione e la fattura per il pagamento della quota di partecipazione.


OM si riserva la facoltà di annullare o modificare la data di svolgimento di un corso (ad esempio per mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti) entro i termini indicati per la chiusura delle iscrizioni.
Nel caso, i partecipanti saranno tempestivamente avvisati; se versata, la quota di iscrizione sarà restituita per intero.

I partecipanti possono disdire la loro partecipazione al corso entro e non oltre sette giorni lavorativi prima dell'appuntamento, dandone comunicazione scritta a OM tramite email o fax. Dopo questo termine la quota d’iscrizione dovrà essere versata per intero.

prezzo:

260 € più Iva


Prezzo speciale di 210 € più Iva per chi si iscrive entro il 3 FEBBRAIO 2017


relatori



responsabili scientifici:


Consonni

Elena Consonni

Giornalista scientifica

Laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari, ha da sempre lavorato in ambito giornalistico. Collabora come free-lance con diverse testate, dell'editoria specializzata e non, occupandosi a tutto tondo di food: tecnologia, sicurezza, mercato, nutrizione.

Tre dei suoi articoli sono stati premiati: nel 2011 ha vinto la sesta edizione del Premio Giornalistico "La strada del Recioto e dei vini Gambellara Doc"; nel 2012 il "Premio Istituto Italiano Alimenti Surgelati 2012"; nel 2014 ha ricevuto la menzione speciale per il migliore approfondimento dedicato a burro e panna per l'articolo "Il burro? Forse non sapete che…" pubblicato su Viversani & Belli.

De Vecchi

Francesca De Vecchi

Tecnologa Alimentare, esperta in tecnologie alimentari e nutrizione - Divulgatrice scientifica

Dopo aver conseguito la laurea in Scienze delle preparazioni alimentari, ha lavorato dapprima alla ricerca e allo sviluppo industriale di prodotti per l'infanzia e diete particolari, per poi dedicarsi definitivamente alla divulgazione e al giornalismo.

Oggi cura convegni e collabora con periodici del settore alimentare, oltre che con la stampa a diffusione nazionale, sui temi di nutrizione, sicurezza igienica delle produzioni alimentari, legislazione ed etichettatura


contatti

Per informazioni e iscrizioni ai corsi “In-Formare, la qualità del cibo a convegno”:
segreteria@ominrete.it