12

Aprile
2018

seminario

Le private label: responsabilità e rapporti di filiera


Il rapporto fra copacker e distributore, seppur regolamentato da capitolati di produzione, presenta spesso delle criticità da affrontare e risolvere in modo chiaro e immediato. Il seminario dà le giuste risposte alle domande più ricorrenti e approfondisce i temi più sensibili:

  • Problematiche in tema di responsabilità penali, amministrative e civili
  • Chi risponde delle non conformità in tema di sicurezza alimentare e di informazione al consumatore
  • I ruoli delle parti nella gestione delle emergenze
  • Problematiche connesse all’inserimento di claim, marchi e altre informazioni volontarie
  • La questione allergeni e il limite della comunicazione sulla cross contamination
  • Le implicazioni connesse anche alla responsabilità dell’ente ex Decreto legislativo 231/01.

Durante il pomeriggio, a chiudere il seminario, si terrà una tavola rotonda durante la quale i relatori (legale, azienda produttrice, distributore) si confronteranno sui delicati temi della gestione di crisi alimentari e delle frodi

rivolto a:

Produzione, Qualità, R&S delle aziende alimentari - Responsabili di laboratorio - Ufficio legale e Regolatorio - Consulenti sui temi della sicurezza alimentare - GDO


interventi


12

Aprile
2018


mattina

Gli strumenti normativi per la regolamentazione del rapporto di filiera delle private label

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

• Sicurezza alimentare, informazioni obbligatorie e volontarie, marchi e segni distintivi: chi è responsabile.

• Problematiche civiliste del rapporto: manleve e assicurazioni.

• Le implicazioni connesse anche alla responsabilità dell’ente ex Decreto legislativo 231/01


pomeriggio

Modalità di gestione del rapporto da parte del distributore

Contratti e capitolati, controlli sul fornitore e gestione del rapporto con il consumatore. Gestione delle emergenze e altri casi emblematici

Davide Pessina
Quality Manager - Supermercati Il Gigante Spa

La gestione della qualità nel rapporto di private label: oneri e impegni del fornitore

Graziella Lasi
Responsabile regulatory Granarolo Spa

abstract

• Gestione del capitolato

• Gestione dei richiami dal mercato

• Gestione delle analisi previste dal contratto/capitolato.

Tavola Rotonda - Crisi Alimentari e frodi: urgenza, decisioni e responsabilità per i prodotti a marchio

Davide Pessina
Quality Manager - Supermercati Il Gigante Spa
Graziella Lasi
Responsabile regulatory Granarolo Spa
Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte


prezzo:

320 € più Iva

in aula



PREZZO SPECIALE DI 260 € PIÙ IVA PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 29 MARZO 2018. PER I TECNOLOGI ALIMENTARI È PREVISTO UNO SCONTO: SI PREGA DI CHIEDERE AL MOMENTO DELL'ISCRIZIONE

la quota comprende:
  • La presenza alla giornata di studio
  • Gli atti del corso o del seminario
  • Coffee break e business lunch *
  • Attestato di partecipazione
  • Crediti formativi per i Tecnologi Alimentari

* salvo iscrizioni in modalità Web Seminar. Fino a che perdureranno le restrizioni Covid-19 il Coffee break e il business lunch non sono previsti neppure in presenza.


modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione deve pervenire entro i due giorni precedenti la data del seminario. Dopo questa scadenza, si prega di telefonare allo 02-91534731 per avere conferma di posti ancora disponibili.

All’attivazione del seminario OM invia, tramite mail, conferma di accettazione e la fattura per il pagamento della quota di partecipazione.


OM si riserva la facoltà di annullare o modificare la data di svolgimento di un seminario (ad esempio per mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti) entro i termini indicati per la chiusura delle iscrizioni.
Nel caso, i partecipanti saranno tempestivamente avvisati; se versata, la quota di iscrizione sarà restituita per intero.

I partecipanti possono disdire la loro partecipazione al seminario entro e non oltre sette giorni lavorativi prima dell'appuntamento, dandone comunicazione scritta a OM tramite email o fax. Dopo questo termine la quota d’iscrizione dovrà essere versata per intero.


relatori



coordina la giornata


Ciampella

Amina Ciampella

Tecnologo Alimentare - Supervisor scientifica In-Formare - Presidente Commissione Ristorazione fuoricasa UNI - Presidente di Cultural Frame of Food - Past President OTALL

Tecnologa Alimentare, titolare dell'omonimo studio professionale, possiede vasta esperienza nel campo della Ristorazione fuoricasa, per le attività  prestate come Responsabile della Ristorazione scolastica di Corsico e di Genova, come esperto del Ministero della Salute, dell'Ente Italiano di Normazione (UNI), di  Slow Food.

Ha lavorato nella Cooperazione per i Paesi emergenti come esperto del Ministero Affari Esteri e di ONG italiane.

È Presidente della Commissione Ristorazione fuoricasa dell’Ente Italiano di Normazione (UNI), e dell’Associazione Cultural Frame of Food (CFF).
Past president dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Lombardia e Liguria.


contatti

Per informazioni e iscrizioni ai corsi “In-Formare, la qualità del cibo a convegno”:
segreteria@ominrete.it