28

Gennaio
2021

corso

Green claim: normativa, comunicazione, casistica e sanzioni. Focus LCA del packaging


Modalità di connessione per seguire live la giornata di studio

I valori legati all’economia verde, che grande impatto hanno sul settore alimentare, stanno dando sempre più slancio ai green claim, utilizzati dalle aziende per comunicare ai consumatori le scelte ambientali adottate nella filiera produttiva.
La giornata di studio, di taglio pratico, fornisce un quadro completo delle linee guida, delle normative applicabili e degli sviluppi in atto relativi a questi particolari claim, trasferendo all'OSA gli strumenti necessari per utilizzarli nel modo più corretto ed efficace.
Focus:

  • Confini normativi per l'utilizzo dei green claim
  • Gli strumenti per comunicare la sostenibilità
  • Standard volontari di riferimento, certificazioni maggiormente utilizzate dagli operatori, assessment ambientali
  • Misurare le scelte di sostenibilità del packaging
  • Casi di greenwashing: decisioni delle autorità competenti.
iscriviti al corso
rivolto a:

Produzione, Qualità, R&S delle aziende alimentari - Ufficio legale e Regolatorio - Responsabili e reparti Marketing e Comunicazione delle aziende alimentari - Tecnologi Alimentari - GDO


interventi


28

Gennaio
2021


mattina

I green claim: linee guida e normative di riferimento

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

L'intervento si focalizzerà su tutti gli aspetti legali che definiscono l'utilizzo dei green claim:
• Il contesto europeo: documenti programmatici e proposte normative
• Le attuali normative applicabili
• Orientamenti del 25.05.2016 della Commissione Europea per l’attuazione/applicazione della direttiva 2005/29/Ce relativa alle pratiche commerciali sleali che trattano delle asserzioni ambientali
• Il DM 56/2018: "Made Green in Italy".

Gli strumenti per la comunicazione al consumatore

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

L'intervento approfondirà:
• I principali strumenti a supporto della comunicazione ambientale
• I confini nazionali per la comunicazione: il Codice del Consumo e il Codice di autodisciplina della comunicazione commerciale
• La correlazione tra la norma cogente e quella volontaria
• Come costruire un green claim. Dichiarazioni proprie e della filiera: controlli e verifiche a supporto
• Aspetti sanzionatori e responsabilità.

Greenwashing: casistica e sanzioni quando si inganna il consumatore

Marina Catallozzi
Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Direzione Generale per la Tutela del Consumatore


pomeriggio

Come misurare le scelte di sostenibilità del packaging: focus su LCA

Massimo Zonca
Food Packaging and Process Technologies Expert

abstract

Il Life Cycle Assessment (LCA) è un metodo strutturato che permette di analizzare l’intero ciclo di vita di un prodotto o della fornitura di un servizio, al fine di migliorarne l’impatto ambientale o, semplicemente, per confrontare più prodotti o servizi. L'intervento, oltre a delineare i contenuti generali e le modalità per l’esecuzione di uno studio di LCA, introdurrà alle valutazioni e alle opportunità di uno studio LCA applicato al packaging, analizzando cosa ci si può aspettare e cosa no da esso e presentando alcuni case study.

Le certificazioni volontarie sulla sostenibilità e sui green claim

Irene Grigoletto
Progettazione e innovazione presso CSQA Certificazioni
Maria Chiara Ferrarese
Vicedirettore e Responsabile Ricerca e Sviluppo presso CSQA Certificazioni

abstract

Durante l'intervento, dopo una introduzione ai concetti di certificazione, standard volontari e soggetti coinvolti, saranno approfonditi:
• Il green claim assessment. Etichette/dichiarazioni ambientali: i principi generali delle norme ISO 14021, 14024, 14025.
• Il controllo delle veridicità dei claim
• Cenno alla "Technical Specification ISO/TS 17033, 2019: Ethical Claims and supporting information - Principles and Requirements"
• Opportunità e problematiche.


la quota comprende:
  • La presenza alla giornata di studio
  • Gli atti del corso o del seminario
  • Coffee break e business lunch *
  • Attestato di partecipazione
  • Crediti formativi per i Tecnologi Alimentari

* salvo iscrizioni in modalità Web Seminar. Fino a che perdureranno le restrizioni Covid-19 il Coffee break e il business lunch non sono previsti neppure in presenza.


modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione deve pervenire entro i due giorni precedenti la data del corso. Dopo questa scadenza, si prega di telefonare allo 02-91534731 per avere conferma di posti ancora disponibili.

All’attivazione del seminario OM invia, tramite mail, conferma di accettazione e la fattura per il pagamento della quota di partecipazione.


OM si riserva la facoltà di annullare o modificare la data di svolgimento di un corso (ad esempio per mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti) entro i termini indicati per la chiusura delle iscrizioni.
Nel caso, i partecipanti saranno tempestivamente avvisati; se versata, la quota di iscrizione sarà restituita per intero.

I partecipanti possono disdire la loro partecipazione al corso entro e non oltre sette giorni lavorativi prima dell'appuntamento, dandone comunicazione scritta a OM tramite email o fax. Dopo questo termine la quota d’iscrizione dovrà essere versata per intero.

prezzo:

240 € più Iva

modalità web seminar


PREZZO SPECIALE DI 170 € + IVA PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 15 GENNAIO


relatori



coordina la giornata


Marinuzzi

Chiara Marinuzzi

Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

Nata a Ferrara il 06 ottobre 1970. Laureata in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Ferrara.
Avvocato dal 1998.
Si occupa di diritto agroalimentare (in particolare normative igienico-sanitarie e di etichettatura) diritto comunitario, concorrenza sleale, implementazione modelli organizzativi ex D.lgs. 231/01 e governance aziendale.


contatti

Per informazioni e iscrizioni ai corsi “In-Formare, la qualità del cibo a convegno”:
segreteria@ominrete.it