12

Aprile
2017

13

Aprile
2017

intensivo

Food Law & Regulatory Manager nelle aziende alimentari

Come garantire la conformità dei prodotti e delle etichette alla normativa vigente


Per garantire la conformità di un alimento alle normative in materia di sicurezza alimentare e comunicazione al consumatore sono necessarie competenze tecniche e soprattutto la conoscenza dell’ampio quadro legislativo di riferimento.
Per questo, nelle aziende alimentari, è sempre più importante la presenza di un esperto che sia in grado di assicurare la correttezza di quanto dichiarato in etichetta, svolgendo il delicato ruolo di trait d’union fra le diverse unità aziendali che concorrono allo sviluppo di un prodotto, dalle fasi di ricerca all’elaborazione dell’etichetta e dei messaggi al consumatore.

il corso è accreditato presso il consiglio dell'ordine nazionale dei tecnologi alimentari e rilascia 12 crediti formativi agli iscritti all'albo


obiettivi

Il seminario intensivo fornisce gli elementi per affrontare le tematiche giuridiche di sicurezza alimentare e gli strumenti per pianificare e gestire il processo di approvazione di un’etichetta.

Sarà esposto il quadro completo delle normative di riferimento che riguardano i due principali aspetti tutelati: la sicurezza alimentare e le informazioni al consumatore, con particolare attenzione alla gerarchia delle fonti normative comunitarie e nazionali e alla relazione fra di esse, sia per quanto riguarda indicazioni obbligatorie sia quelle facoltative.


format

Il seminario intensivo è suddiviso in due giornate: ogni lezione è organizzata in una parte teorica seguita da una parte di discussione o di esercitazioni pratiche che i corsisti eseguiranno singolarmente o a piccoli gruppi.

rivolto a:

si rivolge agli operatori del settore alimentare (produttori di alimenti, trasformatori della materia prima per l’industria alimentare, grande distribuzione) e ai TA delle seguenti aree: Ufficio Legale e Regolatorio Controllo e Assicurazione Qualità Ricerca e Sviluppo Prodotti


interventi


12

Aprile
2017


mattina

La normativa cogente per la sicurezza alimentare: inquadramento sistematico

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

Nella prima parte della giornata viene proposto un inquadramento sistematico delle principali norme nazionali e comunitarie che si pongono come riferimento per la valutazione della conformità di un prodotto alimentare.

• I principi della legislazione alimentare

• Le fonti normative e la loro gerarchia: strumenti legislativi comunitari, nazionali e regionali. Il valore giuridico degli atti di natura non cogente

• Organizzazione del mercato: i principali settori regolamentati a livello comunitario e a livello nazionale. Prodotti e produzioni soggetti a disciplina specifica

• Normative comunitarie in materia di Sicurezza Alimentare e normative nazionali: L. 283/62 e DPR 327/80

• I soggetti responsabili nella filiera alimentare e i soggetti responsabili all’interno delle aziende

• Autorità sanitarie competenti, organismi di controllo ufficiale e loro funzioni

• OSA: quadro sanzionatorio attuale e sviluppi futuri. Cosa cambierà con la riforma dei reati agroalimentari

• RASFF: come funziona e chi ne è responsabile

• Alimenti a rischio: ritiro e richiamo dell’operatore e sistemi di allarme rapido


pomeriggio

La tutela del consumatore

Chiara Marinuzzi
Avvocato - Studio Legale Avv. Gaetano Forte

abstract

La tutela della salute del consumatore, attraverso una completa informazione, è il filo conduttore che attraversa la normativa nazionale e comunitaria che disciplina le informazioni obbligatorie: si analizza da chi dipende e quali sono le regole da osservare nell’ambito di un corretto rapporto fra aziende della filiera, prima e azienda e consumatore finale, poi.

• La normativa sulle informazioni al consumatore: il Regolamento Ue 1169/11 e i rapporti con il D.lgs 109/92

• Chi è il responsabile delle informazion: il caso delle private-label

• Le pratiche commerciali scorrete

• Il quadro sanzionatorio attuale e sviluppi futuri

• Approfondimento delle principali informazioni al consumatore obbligatorie

abstract

§ La denominazione dell’alimento;
§ Gli ingredienti;
§ Gli allergeni;
§ Il Quid;
§ TMC e data di scadenza;
§ Condizioni di conservazione;
§ Nome ragione sociale del responsabile delle informazioni al consumatore;
§ Il Paese di ’origine o provenienza
§ Le istruzioni per l’uso;
§ Il titolo alcolometrico
§ La dichiarazione nutrizionale.

Analisi di case study

abstract

Saranno proposti a supporto della lezione case study da analizzare con il contributo dei corsisti


13

Aprile
2017


mattina

Regolamento Claim 1924/2006: principi di base e campo di applicazione

Luca Bucchini
Hylobates Consulting

abstract

Con un approccio orientato alla valutazione degli scenari attuali e delle evoluzioni future, sono commentate e discusse le principali informazioni volontarie nutrizionali e sulla salute ammesse dal Regolamento 1924/2006, che è possibile veicolare attraverso le etichette, ma anche in pubblicità,.

• Il Codice del consumo e la pubblicità dei prodotti alimentari

• Claim nutrizionali: dati di supporto, interpretazioni e giurisprudenza

• L'approvazione e l'utilizzo dei claim salutistici autorizzati (art. 13 e art. 14): procedure, regolamento 432/2012, altre norme applicative, riferimenti generali e criteri di flessibilità

I claim salutistici "in sospeso"

• Pratiche commerciali scorrette. Come lavorano l'AGCM e lo IAP

• Le sanzioni: come vengono applicate, quali sono i criteri sanzionatori e quali sono gli importi


pomeriggio

Laboratorio: esercitazione a gruppi

Luca Bucchini
Hylobates Consulting

abstract

• Come si costruisce un messaggio in etichetta o in pubblicità a partire dai claim autorizzati
• Come si valuta un messaggio pubblicitario con claim nutrizionale sulla salute
• Come si legge un'opinione di EFSA sui claim

• Come si costruisce un messaggio in etichetta o in pubblicità a partire dai claim autorizzati

• Come si valuta un messaggio pubblicitario con claim nutrizionale sulla salute

Le opinioni EFSA, come si leggono


la quota comprende:
  • Una bibliografia completa con i riferimenti a testi e fonti web cui attingere per approfondire le tematiche trattate
  • Le presentazioni slide show in formato pdf e cartaceo, disponibili durante le giornate del seminario.
  • L’attestato di frequenza
  • L’attestato delle competenze acquisite (con superamento del test di apprendimento)
  • Welcome coffee - coffee break - pranzo
  • Crediti formativi professionali per i TA

modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione deve pervenire entro i 15 giorni precedenti la data dell'intensivo. Dopo questa scadenza, si prega di telefonare allo 02-91534731 per avere conferma di posti ancora disponibili.

All’attivazione del seminario OM invia, tramite mail, conferma di accettazione e la fattura per il pagamento della quota di partecipazione.


OM si riserva la facoltà di annullare o modificare la data di svolgimento di un intensivo (ad esempio per mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti) entro i termini indicati per la chiusura delle iscrizioni.
Nel caso, i partecipanti saranno tempestivamente avvisati; se versata, la quota di iscrizione sarà restituita per intero.

I partecipanti possono disdire la loro partecipazione all'intensivo entro e non oltre quindici giorni prima dell'appuntamento, dandone comunicazione scritta a OM tramite email o fax. Dopo questo termine la quota d’iscrizione dovrà essere versata per intero.

prezzo:

960 € più Iva


Sul secondo partecipante verrà applicato il 20% di sconto


relatori



responsabile scientifico:


De Vecchi

Francesca De Vecchi

Tecnologa Alimentare, esperta in tecnologie alimentari e nutrizione - Divulgatrice scientifica

Dopo aver conseguito la laurea in Scienze delle preparazioni alimentari, ha lavorato dapprima alla ricerca e allo sviluppo industriale di prodotti per l'infanzia e diete particolari, per poi dedicarsi definitivamente alla divulgazione e al giornalismo.

Oggi cura convegni e collabora con periodici del settore alimentare, oltre che con la stampa a diffusione nazionale, sui temi di nutrizione, sicurezza igienica delle produzioni alimentari, legislazione ed etichettatura


contatti

Per informazioni e iscrizioni ai corsi “In-Formare, la qualità del cibo a convegno”:
segreteria@ominrete.it