09

Marzo
2016

seminario

Dichiarazione nutrizionale: le nuove regole e la corretta applicazione. Quali indicazioni riportare in etichetta


Il 13 dicembre 2016 entrerà  in vigore la parte del Regolamento (UE) n. 1169/2011 relativa all'etichettatura nutrizionale. Un nuovo impegno per le aziende, un'ulteriore attesa di informazione per il consumatore.

Il seminario approfondisce, da un punto di vista legislativo e pratico-scientifico, gli aspetti fondamentali che i produttori di alimenti devono tenere conto nella stesura di una dichiarazione nutrizionale, affrontando le tematiche legate alla sua redazione, compilazione e presentazione.

Scopo della giornata è anche quello di fornire informazioni pratiche su come operare nel caso di porzioni o unità  consumatore, modalità  di calcolo, arrotondamenti, tolleranze. Si esamina, inoltre, l'obbligo attuale di inserimento della dichiarazione quando siano riportati claim nutrizionali e salutistici.

La presenza del legale per l'intera giornata facilita lo scambio di informazioni e il confronto con l'auditorio.

il seminario è accreditato presso il consiglio dell'ordine nazionale dei tecnologi alimentari e rilascia 6 crediti formativi agli iscritti all'albo.

rivolto a:

Reparti qualità, produzione, ricerca e sviluppo, consulenti sui temi della sicurezza alimentare, marketing, legal. La registrazione degli iscritti si svolge dalle 9.00 alle 9.30


interventi


09

Marzo
2016


mattina

Disciplina normativa e sanzionatoria in materia di etichettatura nutrizionale (ex Regolamento UE 1169/2011)

Giorgia Andreis
Studio Avvocato Andreis e Associati - Torino, Milano

abstract

L’intervento affronta un importante aspetto dell’etichettatura degli alimenti: la dichiarazione nutrizionale ai sensi del Regolamento (UE) 1169/2011.
Sono approfondite le novità apportate dal Regolamento sulle modalità di redazione, compilazione e presentazione della dichiarazione, anche alla luce dei documenti interpretativi, europei e nazionali.
Infine, si affronta lo stato dell’arte sulla disciplina sanzionatoria del Regolamento (UE) 1169/2011.

Argomenti
• La dichiarazione nutrizionale ai sensi del Regolamento (UE) 1169/2011: modalità di presentazione e predisposizione della dichiarazione
• Linee guida nazionali ed europee
• Il quadro sanzionatorio.

PRANZO


pomeriggio

Come riportare in etichetta le informazioni nutrizionali: laboratorio applicativo sulla dichiarazione nutrizionale

Laura Bersani
Laboratorio Chimico Camera di Commercio Torino

abstract

Le disposizioni indicate nel Regolamento (UE) 1169/2011 devono essere seguite per quanto riguarda la modalità di espressione, la collocazione, le esenzioni, le diciture addizionali e le altre indicazioni pertinenti. Durante l’intervento sono pertanto affrontati casi pratici di stesura della dichiarazione nutrizionale in riferimento anche alle Linee Guida della Commissione Ue relativamente a tolleranze e arrotondamenti; si procede anche a esaminare l’obbligo attuale di inserimento della dichiarazione qualora siano riportati claim nutrizionali e salutistici in relazione ai requisiti del Regolamento (CE) 1924/2006 e alle regolamentazioni specifiche per alcune categorie di alimenti.
Il laboratorio ha lo scopo di offrire una modalità operativa che consideri aspetti tecnici e legali in modo da fornire correttamente le informazioni nutrizionali al consumatore.

Argomenti
• Disposizioni Regolamento (UE) 1169/2011: informazioni obbligatorie e facoltative, ordine ed espressione dei valori, altre indicazioni pertinenti
• Collocazione, dimensione
• Come operare nel caso di porzione o unità di consumo
• Esenzioni
• Reperimento valori
• Modalità di calcolo
• Arrotondamenti
• Tolleranze
• Esempi relativi ai claim: requisiti, come riportarli


la quota comprende:
  • La presenza alla giornata di studio
  • Gli atti del corso o del seminario
  • Coffee break e business lunch
  • Attestato di partecipazione
  • Crediti formativi per i Tecnologi Alimentari

modalità e termini di iscrizione

L’iscrizione deve pervenire entro i due giorni precedenti la data del seminario. Dopo questa scadenza, si prega di telefonare allo 02-91534731 per avere conferma di posti ancora disponibili.

All’attivazione del seminario OM invia, tramite mail, conferma di accettazione e la fattura per il pagamento della quota di partecipazione.


OM si riserva la facoltà di annullare o modificare la data di svolgimento di un seminario (ad esempio per mancato raggiungimento del numero minimo dei partecipanti) entro i termini indicati per la chiusura delle iscrizioni.
Nel caso, i partecipanti saranno tempestivamente avvisati; se versata, la quota di iscrizione sarà restituita per intero.

I partecipanti possono disdire la loro partecipazione al seminario entro e non oltre sette giorni lavorativi prima dell'appuntamento, dandone comunicazione scritta a OM tramite email o fax. Dopo questo termine la quota d’iscrizione dovrà essere versata per intero.

prezzo:

300 € più Iva


Prezzo speciale di 240 € + IVA per chi si iscrive entro il 3 marzo. Prezzo speciale di 400 € + IVA - senza limiti di tempo - per l'iscrizione congiunta al seminario del 10 marzo "Claim salutistici: normativa e basi scientifiche per l'approvazione comunitaria"


relatori



responsabile scientifico:


Ciampella

Amina Ciampella

Tecnologo Alimentare - Responsabile scientifica In-Formare - Consigliere del Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari

Tecnologo Alimentare, titolare dell'omonimo studio professionale, possiede vasta esperienza nel campo della Ristorazione fuori casa, per le attività  prestate come Responsabile della Ristorazione scolastica di Corsico e di Genova, come esperto del Ministero della Salute, dell'Ente Italiano di Normazione (UNI), di  Slow Food.

Ha lavorato nella Cooperazione per i Paesi in via di sviluppo, come esperto del Ministero Affari Esteri e di ONG italiane. È Presidente di: Commissione Ristorazione fuori casa dell'Ente Italiano di Normazione (UNI); Associazione Cultural Frame of Food (CFF). È Consigliere del Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari


contatti

Per informazioni e iscrizioni ai corsi “In-Formare, la qualità del cibo a convegno”:
segreteria@ominrete.it